EMMA CAGNIN È IL PRIMO RINFORZO IN POSTO 4

29 Apr 2024

Comincia a prendere forma la prima squadra de Il Bisonte Firenze per la stagione 2024/25. Dopo le conferme e i nuovi arrivi nei reparti delle palleggiatrici, dei centrali e dei liberi, il club è lieto di ufficializzare l’ingaggio della prima schiacciatrice del roster, la giovane e talentuosa Emma Cagnin, che nell’ultima stagione ha giocato in A1 con la Trasporti Pesanti Casalmaggiore: pur non avendo ancora compiuto 22 anni, la prossima per Cagnin sarà la quinta stagione nella massima categoria, un curriculum impreziosito anche dai numerosi trofei vinti con le nazionali giovanili (fra cui un Mondiale Under 20 e un Europeo Under 21 da MVP) e dal debutto in nazionale maggiore a soli venti anni. Emma Cagnin, che vestirà la maglia numero 18, ritroverà ne Il Bisonte Firenze Božana Butigan e il preparatore atletico Maurizio Negro, già incrociati nell’esperienza di Bergamo.

LA CARRIERA – Emma Cagnin nasce a Castelfranco Veneto (TV) il 26 giugno 2002, e dopo i primi passi mossi nel Don Bosco Castelfranco Veneto, a neanche 14 anni approda alla Bruel Bassano, dove comincia a farsi notare dalle nazionali giovanili: nel 2017 si laurea campionessa d’Europa under 16, poi si trasferisce nel Pool Piave, società satellite dell’Imoco Conegliano, in cui rimane tre stagioni giocando prima in B2 e poi in B1, e contestualmente continua a mietere successi a livello internazionale, vincendo l’argento negli Europei Under 17 del 2018. Nel 2019/20 viene aggregata alla prima squadra dell’Imoco, esordendo in A1 a 17 anni, poi decide di scendere in A2 accettando la proposta di Montecchio, e nel 2021 conquista l’oro ai Mondiali Under 20. Alla fine dell’estate torna in A1 con il Volley Bergamo 1991, nel quale rimane due stagioni, in mezzo alle quali, nel 2022, esordisce nella nazionale maggiore a venti anni – vincendo subito i Giochi del Mediterraneo – e aggiunge un altro alloro al suo palmares, con l’oro agli Europei Under 21 condito anche dal premio di MVP della manifestazione. Nel 2023 il trasferimento a Casalmaggiore, e adesso l’approdo a Firenze con la maglia de Il Bisonte.

LE PAROLE DI EMMA CAGNIN – “Dopo tre stagioni di fila in A1 mi piacerebbe trovare un po’ di continuità di gioco, e questo aspetto, unito al fatto che Firenze è un luogo magnifico in cui vivere anche al di là del volley, mi ha portata a scegliere Il Bisonte: la dirigenza ha insistito tanto per ingaggiarmi, e ovviamente è stato un corteggiamento che ho apprezzato molto. Penso che il prossimo sarà un bel campionato, sicuramente particolare viste le tante partenze verso gli USA che influiranno sui roster: qui sta nascendo una squadra molto interessante e abbastanza giovane, che punterà sicuramente a pareggiare i risultati degli ultimi anni e magari anche a migliorarli”.

ALTRE NEWS

I NOSTRI SPONSOR